Inverno 2018/2019
#31
UKMO , voce fuori dal coro, presenta uno scenario interessante ad una distanza temporale non eccessiva

[Immagine: UW144-21.GIF?30-06]
Condividi Cita messaggio
#32
(30-11-2018, 08:59)Gianfranco Ha scritto: Stamani vi è una conferma mica da poco in merito al forecast delle velocità zonali che andrebbe a crollare a cavallo tra la prima e la seconda decade di dicembre

Ricordo, tuttavia, che trattasi di forecast..

Certo ora si tratta di andare nel deterministico ma segnali sono piuttosto buoni senza però, esaltarci.


Allegati Anteprime
       
Condividi Cita messaggio
#33
Qualcosa di grosso è alle porte, vediamo se bussa e scappa come un monello oppure entra saluta e resta a cenare con noi ahaha
Il run pomeridiano di gfs è veramente esaltante in tal senso, completamente stravolto il run precedente, ora si vede un hp erigersi fin verso le svalbard 
[Immagine: gfsnh-0-228.png?12]
San Bartolomeo in Galdo (BN) 600 m.s.l.m.
Condividi Cita messaggio
#34
Ottimi aggiornamenti pomeridiani, bene anche le ens di Reading e gefs[Immagine: 650bd387a15ec4a1f9f4c10243fba8a0.jpg][Immagine: 1a230554a8c2a81e26b289a45327f696.gif]

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk
Colletorto 515 m e Chieti scalo 70 m
Condividi Cita messaggio
#35
Anche stamane ottime conferme sul piano deterministico conseguenza, inequivocabile, di ciò che avevamo già parlato qualche gg or sono. Manca, purtroppo, tanto tempo ma la parziale ripresa delle anomalie legate alle ssta (-0.88 da -1.35 di qualche gg fa), la graduale tendenza a blocco zonale sembrano essere ottime fasi di inizio.

Di certo, ci potremmo non annoiare.
[-] The following 1 user Likes Gianfranco's post:
  • MicheleSbig
Condividi Cita messaggio
#36
Questa la metto solo perchè si sappia che tale evoluzione sarebbe da nevone cosmico ovunque


Allegati Anteprime
   
[-] The following 7 users Like Gianfranco's post:
  • Ares, Celestino, GIOVANNI1983, Iced_Earth, Marco Colatruglio, MicheleSbig, Zazzasnow
Condividi Cita messaggio
#37
Mattinata odierna che conferma il possibile breack invernale.

Sull'impianto c'è ancora da lavorare tanto perchè dopo un'eventuale interessamento della ns penisola il tutto, favorito da un cambio della mjo verso 1/2, potrebbe andare molto ad ovest.

Ma siamo già troppo in là con lo sguardo. L'incertezza è proprio sul taglio a seguire le 144h e dalle ens di reading è evidente.

In modalità "orticello" dico che è da augurarsi una prima elevazione quasi a ridosso dell'Italia perchè tanto ad ovest..poi andrà..

Partiamo da qui


Allegati Anteprime
   
Condividi Cita messaggio
#38
Aggiungo che le prospettive sembrano mantenere le premesse con un vps particolarmente disturbato.


Allegati Anteprime
   
[-] The following 1 user Likes Gianfranco's post:
  • MicheleSbig
Condividi Cita messaggio
#39
Gem da esempio su come potrebbe essere evitata la deriva occidentale.[Immagine: af8faf77365166d030b4098925ff7ba9.jpg][Immagine: 769bf0a763ade8d7124518e14d1ecc8a.jpg]

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk
Colletorto 515 m e Chieti scalo 70 m
[-] The following 1 user Likes Francesco's post:
  • Gianfranco
Condividi Cita messaggio
#40
Mi aspetto un est-shift stasera da parte di reading, anche se di poco, ma me lo aspetto Big Grin
San Bartolomeo in Galdo (BN) 600 m.s.l.m.
Condividi Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)