Novembre 2019
#1
Salve! Ritorno dopo una lunga assenza (estiva) e apro il mese di novembre, sperando che possa regalare gradite e anticipate sorprese!
Condividi Cita messaggio
#2
Ed il mese di Novembre si apre con uno scenario tipicamente autunnale come non si vedeva da tempo. Atlantico a manetta con addirittura infiltrazioni artiche viste per il 7/8. Tanta acqua ed Alpi che faranno il pieno di neve. Neve che probabilmente farà la sua comparsa anche in Appennino ma dai 1500/1600 metri in su selle nostra zone. A me piace: l'autunno è questo, forse ce ne eravamo dimenticati.
Campobasso
Condividi Cita messaggio
#3
Saluti a tutti voi,non scrivo da tanto tempo ma ormai siamo in vista della stagione fredda sperando che sia lunga e nevosa per molti!Per ora almeno siamo entrati dopo una prolungata fase asciutta in un periodo mediamente piovoso,le temperature ancora non mi piacciono,siamo sopra media.Attendo con impazienza l'aria pungente e i nostri cari fiocchi.Autunno,cadono le foglie....    

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
Ripalimosani zona Melograno 678 s.l.m.
[-] The following 1 user Likes Mikele's post:
  • Iced_Earth
Condividi Cita messaggio
#4
L'anno scorso, aveva già fatto la prima neve a Capracotta...
Condividi Cita messaggio
#5
Dopo breve rinfrescata e piogge salutari, la settimana ventura si aprirà con una mega sciroccata per goccia fredda atlantica che sprofonda sull'Algeria e Tunisia. La goccia poi, ruotando e spostandosi verso est darà luogo ad ingresso di aria più fresca anche da noi e tempo molto perturbato. Interessante la situazione da mercoledì, da monitorare, le nostre montagne con questi scenari vedrebbero bella neve dopo l'acqua. 

   

   
Campobasso
[-] The following 1 user Likes Iced_Earth's post:
  • Marco Colatruglio
Condividi Cita messaggio
#6
Ciao ragazzi, è ormai un mese e mezzo che sono lontano dall'Italia per motivi di studio. Mi trovo in un'isola tedesca del mare del Nord chiamata Norderney, dove sto lavorando presso un ente di ricerca per effettuare la mia tesi, incentrata sullo studio dei fondali marini.
Il clima del posto ovviamente è molto diverso da quello a cui sono abituato, grigiore fisso, circa 20 giorni di pioggia ad ottobre, ventilazione spesso presente e sostenuta, e temperature abbastanza basse. Tutto il contrario dell'ottobre molisano In questo momento ci sono 6° con circa una -2° ad 850 hPa

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk
Colletorto 515 m e Chieti scalo 70 m
[-] The following 1 user Likes Francesco's post:
  • Iced_Earth
Condividi Cita messaggio
#7
(09-11-2019, 15:02)Francesco Ha scritto: Ciao ragazzi, è ormai un mese e mezzo che sono lontano dall'Italia per motivi di studio. Mi trovo in un'isola tedesca del mare del Nord chiamata Norderney, dove sto lavorando presso un ente di ricerca per effettuare la mia tesi, incentrata sullo studio dei fondali marini.
Il clima del posto ovviamente è molto diverso da quello a cui sono abituato, grigiore fisso, circa 20 giorni di pioggia ad ottobre, ventilazione spesso presente e sostenuta, e temperature abbastanza basse. Tutto il contrario dell'ottobre molisano In questo momento ci sono 6° con circa una -2° ad 850 hPa

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk

Eh il classico clima del mare del Nord costiero. Secondo me a gennaio e febbraio rimpiangerai di essere lì (ovviamente a livello climatico) perché magari qui in Molise ci si divertirà. In bocca al lupo per la tua tesi! Studiare i fondali in quel punto sarà entusiasmante visto che hai di fronte la parte meridionale di Doggerland, sei praticamente sul Doggerbank!! Se trovi qualcosa informaci, è interessantissimo.

   
Campobasso
Condividi Cita messaggio
#8
(11-11-2019, 11:33)Iced_Earth Ha scritto: Eh il classico clima del mare del Nord costiero. Secondo me a gennaio e febbraio rimpiangerai di essere lì (ovviamente a livello climatico) perché magari qui in Molise ci si divertirà. In bocca al lupo per la tua tesi! Studiare i fondali in quel punto sarà entusiasmante visto che hai di fronte la parte meridionale di Doggerland, sei praticamente sul Doggerbank!! Se trovi qualcosa informaci, è interessantissimo.
Viva il lupo io sto studiando il braccio di mare, molto influenzato dalle maree, posto tra la costa settentrionale della Germania e le Isole Frisone orientali. Non mancano però gli studi dei depositi,posti più a largo, relativi alle ultime glaciazioni
Si, la nevosità di questo posto mi dicono che è abbastanza scarsa, considerata anche la media invernale di temperatura che sta sui 4/5° di massima e 1/2° di minima, deve essere uno di quei posti in cui gli eventi freddi sono spesso secchi. Fortunatamente tornerò in Italia per la seconda metà di dicembre/primissimi giorni di gennaio, e poi definitivamente da fine gennaio, sperando in qualche evento nevoso che ci possa soddisfare

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk

Foto di oggi che mi ha inviato un amico da Colletorto, temporale con shelf cloud, sul confine molisano pugliese [Immagine: 47193f51e47b542b453400d76024170f.jpg]

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk
Colletorto 515 m e Chieti scalo 70 m
Condividi Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)