Inverno 2016/2017..iniziamo a parlarne?
Vim, post: 14660, member: 62 Ha scritto:Scaldiamo i motori per la prima decade di febbraio, carissimi.
Sempre detto e lo penserò sempre: per noi siano benedetti gli inverni a regime di AO+ e VP forte...sempre detto!

Da quello che so io per noi va bene un AO NEUTRA o leggermente negativa (cioè tra 0 e -0.5)

Si può notare che le due irruzioni le abbiamo avute con AO NEUTRALE


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Condividi Cita messaggio
Vim, post: 14660, member: 62 Ha scritto:i a regime di AO+ e VP forte...sempre detto!
Tipo questo che però ha avuto un vp disturbatissimo?
La verità è che il ruolo dell'AO spesso bistrattato sia di nuovo alla ribalta. In questo senso è importante l'assioma che ne sta traendo Guido Guidi in relazione all'indice itcz ( InterTropical Convergence Zone)
Condividi Cita messaggio
È evidente dal grafico!!!! Ora si nota un VP che si ricompatta ma da febbraio gli spaghi vanno nuovamente giù verso la neutralità!!!
[Immagine: 109df28fb4d5267b67cf9e59a3aa3931.jpg]


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Condividi Cita messaggio
Gianfranco, post: 9031, member: 2 Ha scritto:[Immagine: attachment.php?thumbnail=1289] Eppure qualcosa non mi convince
Dopo l'acclarato SC del 20 dicembre scrivevo che qualcosa non era convincente. Mancata propagazione e direi inverno a pieno regime.
Condividi Cita messaggio
In parte sono d'accordo con voi, in parte no. Io, ripeto, e lo dirò all'infinito, mi tengo stretto AO+ in inverno e VP tendente al forte, con impianti iniziali pro Turchia/Grecia.
Ovviamente un' AO neutrale va benissimo, ma per me la garanzia assoluta (nei limiti del possibile) ce la può dare solo un'AO+: chiusura vortice polare e, al primo strappo, rientro basso continentale per chiusura da est; non si scappa...Per me Bibbia in tal senso :-)
Campobasso
Condividi Cita messaggio
Mah, disturbatissimo, addirittura, francamente non riesco a definirlo il VP attualmente; segni e tendenza al riaccorpamento ne ha dati (v. dicembre), ne dà (ora) e ne darà ancora; poi sul discorso che dici tu (AO+ e VP instabile) c'è anche da dire che quest'anno è un po' anomalo: basti vedere il comportamento strano della QBO, ma virata del tutto in negativo...(e anche questo te lo dissi in tempi non sospetti, ad agosto o settembre, non ricordo ora).
Ripeto, per me AO+ a vita. Certo, poi bisogna vedere su quale macro area si valuti l'inverno: è ovvio che l'AO+ favorisce il centrosud Italia, ma a me, sinceramente, dell'inverno dall'Emilia in su poco importa, in tutta franchezza...Ecco perché dico: bisogna vedere per "tendenza strutturale" invernale a quale settori ci si riferisce, perché se si vuole considerare l'inverno in modo più ampio (es. mediamente a livello Italia), beh il discorso cambia...
Ah, dimenticavo: viva la Santa Salvatrice "La Nina" (seppur debole quest'anno), protettrice dei nostri inverni!
(e non oso pensare cosa avremmo vissuto se avessimo avuto QBO-/AO+/Nina moderata-strong....)
Campobasso
Condividi Cita messaggio
Gianfranco, post: 14667, member: 2 Ha scritto:Tipo questo che però ha avuto un vp disturbatissimo?
La verità è che il ruolo dell'AO spesso bistrattato sia di nuovo alla ribalta. In questo senso è importante l'assioma che ne sta traendo Guido Guidi in relazione all'indice itcz ( InterTropical Convergence Zone)

Mah, disturbatissimo, addirittura, francamente non riesco a definirlo il VP attualmente; segni e tendenza al riaccorpamento ne ha dati (v. dicembre), ne dà (ora) e ne darà ancora; poi sul discorso che dici tu (AO+ e VP instabile) c'è anche da dire che quest'anno è un po' anomalo: basti vedere il comportamento strano della QBO, ma virata del tutto in negativo...(e anche questo te lo dissi in tempi non sospetti, ad agosto o settembre, non ricordo ora).
Ripeto, per me AO+ a vita. Certo, poi bisogna vedere su quale macro area si valuti l'inverno: è ovvio che l'AO+ favorisce il centrosud Italia, ma a me, sinceramente, dell'inverno dall'Emilia in su poco importa, in tutta franchezza...Ecco perché dico: bisogna vedere per "tendenza strutturale" invernale a quale settori ci si riferisce, perché se si vuole considerare l'inverno in modo più ampio (es. mediamente a livello Italia), beh il discorso cambia...
Ah, dimenticavo: viva la Santa Salvatrice "La Nina" (seppur debole quest'anno), protettrice dei nostri inverni!
(e non oso pensare cosa avremmo vissuto se avessimo avuto QBO-/AO+/Nina moderata-strong....)
Campobasso
Condividi Cita messaggio
Vim, post: 14679, member: 62 Ha scritto:Mah, disturbatissimo, addirittura, francamente non riesco a definirlo il VP attualmente; segni e tendenza al riaccorpamento ne ha dati (v. dicembre), ne dà (ora) e ne darà ancora; poi sul discorso che dici tu (AO+ e VP instabile) c'è anche da dire che quest'anno è un po' anomalo: basti vedere il comportamento strano della QBO, ma virata del tutto in negativo...(e anche questo te lo dissi in tempi non sospetti, ad agosto o settembre, non ricordo ora).
Ripeto, per me AO+ a vita. Certo, poi bisogna vedere su quale macro area si valuti l'inverno: è ovvio che l'AO+ favorisce il centrosud Italia, ma a me, sinceramente, dell'inverno dall'Emilia in su poco importa, in tutta franchezza...Ecco perché dico: bisogna vedere per "tendenza strutturale" invernale a quale settori ci si riferisce, perché se si vuole considerare l'inverno in modo più ampio (es. mediamente a livello Italia), beh il discorso cambia...
Ah, dimenticavo: viva la Santa Salvatrice "La Nina" (seppur debole quest'anno), protettrice dei nostri inverni!
(e non oso pensare cosa avremmo vissuto se avessimo avuto QBO-/AO+/Nina moderata-strong....)
Guai se non avesse dato segnali del riaccorpamento. La letteratura in merito e' chiara: nel periodo nov/dicembre il vp tende ad assumere la massima forza ad esclusione di eventuali forzanti. Pertanto se questo non e' un vp disturbatissimo ..

Sulla QBO avrei tante cose da dire mi limito al fatto che a fine ottobre ci eravamo gia' tutti accorti del mancato cambio di segno

Ciao,
Condividi Cita messaggio
Gianfranco, post: 14682, member: 2 Ha scritto:Guai se non avesse dato segnali del riaccorpamento. La letteratura in merito e' chiara: nel periodo nov/dicembre il vp tende ad assumere la massima forza ad esclusione di eventuali forzanti. Pertanto se questo non e' un vp disturbatissimo ..

Sulla QBO avrei tante cose da dire mi limito al fatto che a fine ottobre ci eravamo gia' tutti accorti del mancato cambio di segno

Ciao,

Non lo so, io non lo vedo così malconcio il VP...e del mancato passaggio in negativo della QBO io me ne accorsi, allarmandomi, nel mese di settembre e lo feci presente, e tu mi "bacchettasti"...:-)

Ciao anche a te.
Campobasso
Condividi Cita messaggio
Ancora una volta prendiamo in esame l'AO che sembra l'unico elemento nel marasma di difficoltà generale.

Per adesso abbiamo la certezza di una doppio picco, se non sicuro molto probabile fino al 3-4 di febbraio. Ma da notare come il secondo picco sembri quasi anticipare un calo drastico.

Segno di possibili ingressi perturbati nord-atlantici almeno nella prima fase del mese? E se fosse anch'essa semplicemente il logico gioco di figurare bariche verso un nuovo inizio di alta pressione leggermente più ad w rispetto alla situazione passata?

oggi, 12:02" />    oggi, 12:02" />   
Condividi Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 3 Ospite(i)