Gennaio 2017
Gianfranco, post: 12568, member: 2 Ha scritto:Il migliore reading, poi gfs e poi ukmo.
Sii, comunque la cosa importante che sono migliorati, abbiamo ancora tempo per altri aggiustamenti. :-)

Dai che dai 300m si fa sul serio di nuovo :-)

Inviato dal mio Y635-L21 utilizzando Tapatalk
Condividi Cita messaggio
Gianfranco, post: 12564, member: 2 Ha scritto:Il run 00 di oggi è mastodontico per le colline over i 350 metri ma non solo.
Ci sono situazioni con -32 e -5 e forti precipitazioni. Inutile dire che sarebbe neve al suolo.
Per quale periodo Gianfranco?

Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk
Condividi Cita messaggio
Ahia... Gelicidio in atto a Bologna, guardate il ghiaccio...

[Immagine: fc53008f5b70aeb1edd3936e8a570001.jpg]
In avatar: rovescio nevoso in avvicinamento da mare su Termoli il pomeriggio del 16 dicembre 2010
Condividi Cita messaggio
oggi, 01:13" />    Buongiorno a tutti. Gianfranco mi rivolgo soprattutto a te, sto da poco "studiando" da autodidatta sul manuale di meteorologia, e devo dire che a parte qualche equazione un po complicata è molto scorrevole e intuitivo. Volevo soffermarmi sulla form dei minimi: ok che si formano sul mare (da noi) per l'ingresso di aria fredda che innalza quella calda presente creando quindi una bassa pressione al suolo dove poi vengono attratti i venti e invece divergenza in quota, ma mi ha spiazzato un capitolo che (la faccio breve) spiega che il minimo e relativi fronti si formano sul ramo ascendente della corrente a getto, precisamente sul lato NE diciamo... Vorrei capirci qualcosa riguardo il posizionamento dei minimi "fai da te", ma qui jon mi torna qualcosa forse corrente troppo debole? Grazie è scusate il messaggio di prima mattina
Bagnoli del Trigno 705 m slm / Roma Nord 95 m slm
Condividi Cita messaggio
Reading verticalizza la discesa. Gran bel ran. Sarebbe una roba proprio molisana, Foggiana e beneventana orientale. E questo soprattutto da lunedi. Occhio che le cose si mettano bene. Qui ci scappare il nevone è a piu riprese, a iniziare da domenica.
Condividi Cita messaggio
jiivan, post: 12573, member: 119 Ha scritto:[Immagine: attachment.php?thumbnail=1663] Buongiorno a tutti. Gianfranco mi rivolgo soprattutto a te, sto da poco "studiando" da autodidatta sul manuale di meteorologia, e devo dire che a parte qualche equazione un po complicata è molto scorrevole e intuitivo. Volevo soffermarmi sulla form dei minimi: ok che si formano sul mare (da noi) per l'ingresso di aria fredda che innalza quella calda presente creando quindi una bassa pressione al suolo dove poi vengono attratti i venti e invece divergenza in quota, ma mi ha spiazzato un capitolo che (la faccio breve) spiega che il minimo e relativi fronti si formano sul ramo ascendente della corrente a getto, precisamente sul lato NE diciamo... Vorrei capirci qualcosa riguardo il posizionamento dei minimi "fai da te", ma qui jon mi torna qualcosa forse corrente troppo debole? Grazie è scusate il messaggio di prima mattina
Ricordami stasera che forse recupero anche qualche immagine.
Condividi Cita messaggio
Nota triste del giorno...è tornata la pioggia
Campobasso - via puglia - 635 mslm
Condividi Cita messaggio
Buongiorno a tutti. Gianfranco, questa nuova fase di neve (speriamo!!!) ci interesserebbe (parlo per noi ovviamente) da domenica pomeriggio? O da lunedì? Grazie :-)
Campobasso
Condividi Cita messaggio
Comunque anche le ENS di Reading mi paiono buone, appena viste.
Campobasso
Condividi Cita messaggio
Ens ottime.

Inviato dal mio Y635-L21 utilizzando Tapatalk
Condividi Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 33 Ospite(i)